LICEO DELLE SCIENZE UMANE

Liceo delle Scienze Umane

Liceo delle Scienze Umane

Cos'è

Competenze:

competenze comuni a tutti i licei:
– padroneggiare la lingua italiana in contesti comunicativi diversi, utilizzando registri linguistici adeguati alla situazione;
– comunicare in una lingua straniera almeno a livello B2 (QCER);
– elaborare testi, scritti e orali, di varia tipologia in riferimento all’attività svolta;
– identificare problemi e argomentare le proprie tesi, valutando criticamente i diversi punti di vista e individuando possibili soluzioni;
– riconoscere gli aspetti fondamentali della cultura e tradizione letteraria, artistica, filosofica, religiosa, italiana ed europea, e saperli confrontare con altre tradizioni e culture;
– agire conoscendo i presupposti culturali e la natura delle istituzioni politiche, giuridiche, sociali ed economiche, con riferimento particolare all’Europa oltre che all’Italia, e secondo i diritti e i  doveri dell’essere cittadini;
– operare in contesti professionali e interpersonali svolgendo compiti di collaborazione critica e propositiva nei gruppi di lavoro;
– utilizzare criticamente strumenti informatici e telematici per svolgere attività di studio e di approfondimento, per fare ricerca e per comunicare;
– padroneggiare il linguaggio specifico e le rispettive procedure della matematica, delle scienze fisiche e delle scienze naturali.

 

competenze specifiche del liceo delle Scienze Umane:
– utilizzare criticamente strumenti informatici e telematici per svolgere attività di studio e di approfondimento, per fare ricerca e per comunicare, in particolare  nell’ambito delle scienze sociali ed umane;
– utilizzare gli apporti specifici e interdisciplinari della cultura pedagogica, psicologica e socio-antropologica nei principali campi d’indagine delle scienze umane;
– operare riconoscendo le principali tipologie educative, relazionali e sociali proprie della cultura occidentale e il ruolo da esse svolto nella costruzione della civiltà europea, con particolare attenzione ai fenomeni educativi e ai processi formativi, ai luoghi e alle pratiche dell’educazione formale, informale e non formale, ai servizi alla persona, al mondo del lavoro, ai fenomeni interculturali;
– applicare i modelli teorici e politici di convivenza, identificando le loro ragioni storiche, filosofiche e sociali, in particolare nell’ambito dei problemi etico-civili e pedagogico-educativi;
– utilizzare, in maniera consapevole e critica, le principali metodologie relazionali e comunicative.

LE MATERIE DELLE SCIENZE UMANE

Struttura responsabile dell'indirizzo di studio

Documenti

Scienze Umane 1° Anno

Scienze Umane 1° Anno

Scienze Umane 2° Anno

Scienze Umane 2° Anno

Scienze Umane 3° Anno

Scienze Umane 3° Anno

Scienze Umane 4° Anno

Scienze Umane 4° Anno

Scienze Umane 5° Anno

Scienze Umane 5° Anno